notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

La Sirenetta” è l’attesissimo live action di casa Disney. Un remake che promette d’essere un successo, come già era stato nel 1989 per il cartone omonimo. Ora, però, le avventure di Ariel sono ancor più speciali. Andranno infatti in scena in Italia e, più precisamente, in Sardegna.

La Sirenetta approda a Santa Teresa di Gallura (Ph. Carlo Pelagalli | Wikipedia)
La Sirenetta approda a Santa Teresa di Gallura (Ph. Carlo Pelagalli | Wikipedia)

La Sirenetta a Santa Teresa di Gallura

Del live action si sa poco, se non pochissimo. Una notizia però è certa: a fare da sfondo a numerose scene sarà la Sardegna. È in acque sarde che la Sirenetta nuoterà, tra il mare cristallino e una natura incontaminata. Una notizia nell’aria già da tempo, questa, che oggi ha l’ufficialità. A confermare i rumors è stata La Nuova Sardegna con un’intervista all’assessore al turismo di Santa Teresa di Gallura, Fabrizio Scolafurru. “Il primo contatto era avvenuto già nel 2020, ma ci avevano chiesto il massimo riserbo” ha spiegato. Confessando poi che le riprese erano in programma già per la scorsa estate. Ora, dopo un rinvio dovuto alla pandemia, la produzione de “La Sirenetta” è tornata a farsi sentire. Le riprese cominceranno a breve e si concluderanno a luglio, col cast impegnato su due fronti: la Sardegna, per l’appunto, e gli studi londinesi di Pinewood. Così, dopo il lago di Como, Roma & co. scelti per “House of Gucci“, un altro angolo d’Italia approda al cinema. E l’orgoglio non potrebbe essere più grande.

la sirenetta - Halle Bailey sarà Ariel (ph. Instagram)
Halle Bailey sarà Ariel (ph. Instagram)

Halle Bailey nei panni di un’inedita Ariel

In Sardegna ci saranno 700 persone della produzione, per tre mesi. Ma è l’indotto che deve essere considerato. “Sarà uno spot mondiale della bellezza del nostro territorio, per il quale il Comune non spenderà un euro. La produzione non ci ha chiesto nulla, solo collaborazione a livello burocratico. Siamo pronti” ha spiegato Scolafurru. Le riprese avverrano nel rispetto dei protocolli anti-Covid, affinché tutto fili liscio. Ma non è solamente la location, a far parlare de “La Sirenetta”. Nelle scorse settimane ad essere dibattuta è stata soprattutto la scelta della protagonista, Halle Bailey. Diventata famosa grazie alle cover pubblicate su YouTube, Halle è infatti di colore. E dunque molto lontana dalla versione pelle diafana – capelli rossi del cartone animato. “Non abbiamo avuto dubbi che Halle possedesse una rara combinazione di spirito, cuore, giovinezza, innocenza e sostanza, oltre che avere una voce gloriosa. Tutte caratteristiche necessarie per interpretare questo iconico ruolo” ha raccontato a Variety il regista Rob Marshall.

La Sirenetta, trama e personaggi

Oltre ad Halle Bailey nei panni di Ariel, altri ruoli sono stati definiti. Jacob Tremblay sarà Flounder, Awkwafina sarà Scuttle. La cattivissima Ursula avrà il volto di Melissa McCarthy, sebbene i fan chiedessero a gran voce Lizzo. Chi sarà Eric? Inizialmente s’era diffusa la voce di un principesco Harry Styles, già visto in “Dunkirk”. Tuttavia, l’ex One Direction ha rinunciato al ruolo. Un provino hanni dichiarato d’averlo fatto Christian Navarro di “Tredici” e Gavin Latherwood di “Le terrificanti avventure di Sabrina”. A vincere, su tutti, è però stato Jonah Hauer-King. Infine, Javier Bardem vestirà i panni del Re Tritone. Di cosa parlerà “La Sirenetta”? Ad oggi non è dato saperlo. Non si sa se la trama ricalcherà il classico animato, o se si rifarà al più triste romanzo. Per saperlo, non resta che attendere il 2022.

La Sirenetta approda in Sardegna: i set del film ultima modifica: 2021-04-10T09:00:00+02:00 da Laura Alberti

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x