Sformato di asparagi carote e porri in “sbrisé”

Strube Efrat
Strube Efrat

Oggi prepariamo uno sformato di Verdure in un guscio di pasta “brise” o meglio, come la chiamo io pasta “sbrise'” le ho dato questo nome, perché in effetti non è proprio la classica brise’, ma l’ho rivisitata un po’ a modo mio e devo dire che ormai sono anni che la faccio in questo modo, e piace ormai a tutti, anche gli ospiti l’apprezzano tanto; rimane molto friabile e scioglievole al palato.
A questa ricetta, spesso aggiungo erbette aromatiche o formaggio grattugiato, oggi invece ho aggiunto l’alga spirulina, non solo per conferirgli questo colore verde brillante, che mi piace tanto, ma anche perché la spirulina possiede molteplici proprietà nutrizionali, ad esempio è ricca di proteine, omega 3 e omega 6, Vitamine A, B, D e K, è ricca di ferro, sodio, potassio, magnesio, iodio e manganese.
Le proteine e vitamine contenute in questa alga, svolgono un’azione tonificante ed energizzante. Riduce il senso di fame quindi, essendo un alimento completo, ricco di vitamine e Sali minerali fornisce il giusto apporto nutrizionale.
Vediamo insieme come preparare questo meraviglioso e coloratissimo sformato nutriente, goloso e…aggiungerei…colorato!

Tempo di realizzazione: 70 minuti
Grado di difficoltà (da 1 a 5): 1
Ingredienti per uno stampo 25×35 cm

Per la “sbrisè”
300 g di farina “00”
2 cucchiai rasi di spirulina
3 g di sale
150 g di burro freddo
110 g di latte freddo

Per il ripieno
4 uova gradi
300 g di asparagi
2 carote
½ porro
Sale e pepe a piacere
150 g di mozzarella o provola affumicata
1 cucchiaio di Pecorino grattugiato
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
2-3 cucchiai di semi vari
Olio extravergine di oliva qb.
1 spicchio di aglio

Sformato di asparagi carote e porri in "sbrisé"

Procedimento 
In planetaria o in una ciotola, tagliate a dadini il burro, unite la farina, la spirulina e il sale, lavorate il tutto ottenendo così delle briciole, a questo punto unite il latte freddo, lavorate fino a compattare il tutto, coprite con pellicola e ponete in frigo almeno 30 min.
Lavate e asciugate gli asparagi, le carote e il porro. Cuocete a vapore gli asparagi, lasciandoli croccanti. Tagliate a cubetti la mozzarella, mettetela in uno scolapasta e lasciatela sgocciolare. Con l’aiuto del pelapatate tagliate a lamelle le carote e tenetele da parte. Tagliate per il lungo il porro.
In una padella antiaderente riscaldate 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva uno spicchio di aglio, i porri sfilettati, aggiungete 2-3 cucchiai di acqua e lasciate appassire, appena sono pronti toglieteli dalla padella, metteteli a raffreddare in un piatto piano.
Nella stessa padella con l’aglio e l’olio, ripassate gli asparagi, se occorre aggiungete altri, rosolateli per qualche minuto, aggiustate di sale e pepe e spegnete.
Accendete il forno statico o ventilato a 190°C.
In una ciotola, rompete le uova, aggiungete il formaggio grattugiato, aggiustate di sale e pepe e sbattete il tutto per qualche minuto.
Ungete lo stampo.
Cacciate l’impasto dal frigo, lasciatelo acclimatate circa 10 min. Infarinate il piano di una spianatoia e con l’aiuto di un matterello stendete una sfoglia sottile circa 3-4 mm rivestite la teglia, facendo attenzione a far aderire bene l’impasto ai bordi e agli angoli, con un coltello rifilate l’eccesso.
A questo, punto disponete a vostro piacimento le verdure all’interno del guscio di pasta, parte della mozzarella e ricoprite il tutto con le uova.
Cospargete di semi la superficie, se gradite altro formaggio grattugiato e decorate con la restante mozzarella.
Cuocete per circa 40 minuti a 190°C.

Sformato di asparagi carote e porri in "sbrisé"

NOTE: potete sostituire del tutto o in parte la farina “00” con una tipo semintegrale o integrale, se occorre aggiungete altro latte, in quanto questo tipo di farina può assorbire di più.
Potete sostituire gli asparagi con le vedute che preferite.

Marco Spetti

Autore: Marco Spetti

Ma chi è Marco Spetti?
Un appassionato di gastronomia che un bel giorno ha deciso di fondare un gruppo su Facebook, insieme alla sua amica Maria Antonella Calopresti, che porta il titolo di “Quelli che… non solo dolci”, un gruppo nato 2 anni fa e che oggi conta più di 30.000 iscritti. Un gruppo dove si condividono ricette, esperienze ed esperimenti il tutto in un clima goliardico. Vanta collaborazioni con importanti riviste di pasticceria.

Sformato di asparagi carote e porri in “sbrisé” ultima modifica: 2018-02-26T09:30:26+00:00 da Marco Spetti
Lascia il tuo voto:
recipe image
Nome Ricetta
Sformato di asparagi carote e porri in "sbrisé"
Nome Autore
Pubblicato il
Tempo Totale

Commenti