E’opportuno lasciare qualche nozione relativa a questi meravigliosi ingredienti scelti per questa ricetta; I peperoni sono arrivati nella città di Carmagnola agli inizi del ‘900… ogni varietà di peperone ha le sue caratteristiche, hanno aspetti diversi ma anche sapori diversi che sono più o meno adatti alla ricetta che si vuole fare. I peperoni verdi sono quelli non ancora maturi e che hanno quindi meno dolcezza oltre a un retrogusto amarognolo, quelli rossi invece sono l’opposto…sono dolci e vengono raccolti a piena maturazione, gialli e arancioni sono intermedi. Il peperone è un simbolo della cucina mediterranea. Si tratta di scegliere, pulire e salare il pesce, al fine di poterlo conservare a temperatura ambiente, in arbanelle di vetro, fino a due o tre anni. I carboidrati sono assenti mentre le proteine sono intorno ai 20 grammi, con adeguata presenza dei vari aminoacidi. Si tratta di un alimento veramente ricco e dalle ottime caratteristiche nutrizionali. Per questo piatto, ho scelto gli spaghetti rigati, in quanto le caratteristiche rigature in superficie della pasta, permettono di trattenere perfettamente ogni condimento, una cremina dal sapore gradevolissimo dei peperoni, particolarmente esaltato da quello delle acciughe…e mitigato dal buon sapore delle mandorle, il tutto arricchito dalla gustosa croccantezza delle briciole di pane tostato al balsamico.

Tempo di realizzazione: 30 minuti
Grado di difficoltà (da 1 a 5): 2

Ingredienti per 2 persone 
180 g di spaghetti rigati
2 alici sott’olio
una fetta di pane
1 spicchio d’aglio
aceto balsamico
olio
sale
peperoncino
paprika dolce

Per il pesto:
1 peperone
2 alici sott’olio
5/6 foglie di basilico
10 mandorle pelate
15 pinoli
una punta d’aglio
1 cucchiaio di grana
olio q. b.

Per decorare
2 alici intere sott’olio

spaghetti con pesto di peperoni

Procedimento per realizzare gli Spaghetti con pesto di peperoni e alici e mollica tostata al balsamico

Ho sbriciolato la fetta di pane e sulle briciole che ho messo su un foglio di carta forno, ho cosparso dell’aceto balsamico e un pizzico di sale, le ho girate bene ed infornate a 180°C per qualche minuto fino a doratura delle stesse.
Poi ho arrostito e pulito il peperone e messo in un mixer unitamente agli altri ingredienti ed ho frullato tutto, aggiungendo un mestolino di acqua di cottura della pasta per ottenere una crema omogenea e liscia.
Nel frattempo, qualche istante prima di alzare la pasta ho messo a soffriggere in una padella con un filo d’olio, lo spicchio d’aglio con il peperoncino e le alici, facendole sciogliere nell’olio. Ho versato poi la pasta facendola saltare ed insaporire con il condimento ed ho aggiunto il pesto di peperoni, lasciando amalgamare i sapori per qualche minuto.
In uno stampino ho posizionato le due alici che avevo lasciato da parte per decorare il piatto, divise in 4 pezzi e distribuite in modo equidistante tra loro, ho arrotolato con le pinze gli spaghetti ed ho riempito lo stampino.
Ho impiattato capovolgendo la formina e riempiendo la sommità della pasta con striscioline di peperone arrostito, un alice arrotolata e una mandorla.
Ho completato il piatto con una manciata di briciole tostate al balsamico, paprika e basilico.
La ricetta è stata realizzata da Amerigo Morgia.

Marco Spetti

Autore: Marco Spetti

Ma chi è Marco Spetti?
Un appassionato di gastronomia che un bel giorno ha deciso di fondare un gruppo su Facebook, insieme alla sua amica Maria Antonella Calopresti, che porta il titolo di “Quelli che… non solo dolci”, un gruppo nato 2 anni fa e che oggi conta più di 30.000 iscritti. Un gruppo dove si condividono ricette, esperienze ed esperimenti il tutto in un clima goliardico. Vanta collaborazioni con importanti riviste di pasticceria.

Spaghetti con pesto di peperoni e alici e mollica tostata al balsamico ultima modifica: 2018-12-12T10:29:53+01:00 da Marco Spetti
Lascia il tuo voto:
recipe image
Nome Ricetta
Spaghetti con pesto di peperoni e alici e mollica tostata al balsamico
Nome Autore
Pubblicato il
Tempo Totale

Commenti