Di tradizione prettamente mantovana, gli gnocchi di zucca ormai sono un must diffuso in tutta Italia. Gli gnocchi di zucca sono bellissimi da vedere: il loro colore richiama l’autunno, e sono buonissimi da gustare, il sapore dolce inconfondibile della zucca li rende appetitosi e davvero deliziosi. Bastano veramente pochi ingredienti, tutti vegetali, per portare in tavola un primo piatto nutriente saporito e colorato. Ecco tutta per voi la mia personale versione.

Tempo di realizzazione: 1 ora
Grado di difficoltà (da 1 a 5): 2

Ingredienti per 3-4 porzioni circa
Per gli gnocchi
200 g di zucca cotta (circa 300 g da cruda)
200 g di patate cotte (circa 300 g da crude)
200 g di farina 00
1 uovo

Per il condimento
300 g di zucca cruda
1 cipolla piccola
½ bicchiere di vino bianco
1 spicchio d’aglio
1 rametto di rosmarino
30 g di parmigiano grattugiato
olio evo qb

Procedimento per realizzare gli Gnocchi zucca e rosmarino

Iniziamo a cuocere patate e zucca, cuociamo nel forno tradizionale o nel forno a microonde, (in questo modo non risulteranno acquose e quindi dovremo mettere meno farina) ovviamente dovranno essere precedentemente pelate lavate e tagliati a dadini. Io preferisco cuocerli ne microonde.
Una volta cotte, sia la zucca che le patate, devono risultare morbide, quindi appena cotte e ancora calde schiacciatele con una forchetta o con uno schiacciapatate facendo attenzione a non lasciare grumi.
Nel frattempo che le patate e la zucca si siano raffreddate per bene, prepariamo il condimento.
In una padella facciamo soffriggere olio, cipolla tagliata finemente e l’aglio, anch’esso tagliato molto fine.

Gnocchi zucca e rosmarino - impasto
Facciamo rosolare e aggiungiamo la zucca tagliata a dadini. Facciamo andare per qualche minuto e sfumiamo con il vino bianco. Aggiungiamo il rosmarino e il sale e lasciamo cuocere a fuoco lento per circa 15-20 minuti coprendo la padella.
Se la zucca non è cotta, potete aggiungere un po’ d’acqua e lasciare andare ancora per qualche minuto, una volta cotta (risulterà morbida), frulliamo tutto con un robot o un mixer in modo da ottenere un crema densa e vellutata.
Prepariamo la pentola con l’acqua per cuocere gli gnocchi, saliamo e mettiamo a scaldare a fuoco vivo. Una volta raffreddate patate e zucca prepariamo l’impasto. Potete scegliere di aggiungere il rosmarino tagliato finemente anche nel composto per gli gnocchi. Uniamo e mescoliamo patate e zucca e aggiungiamo i 200 g di farina e l’uovo intero.

Gnocchi zucca e rosmarino - foto finale

Lavorate l’impasto fino ad ottenere una palla morbida ma della giusta consistenza, mi raccomando evitate di lavorare troppo altrimenti l’impasto risulterà morbido e appiccicoso. Dall’impasto tagliamo una fetta e formiamo un cilindro con le mani, di circa 2-3 cm. Potete aiutarvi infarinando leggermente la spianatoia con la farina bianca.
Con un coltello tagliate a pezzetti, procedete cosi con tutto l’impasto. Una volta che l’acqua è arrivata a bollore versatevi gli gnocchi (un terzo alla volta) lasciateli cuocere 4-5 minuti dopo che saranno venuti a galla. Scolate gli gnocchi prima di versarli nella padella con il condimento.
Mantecate per bene e aggiungete il parmigiano e qualche foglia di rosmarino. Impiattate decorando con parmigiano e ciuffetti di rosmarino.
La ricetta è stata realizzata da Elena Raimondo.

Marco Spetti

Autore: Marco Spetti

Ma chi è Marco Spetti?
Un appassionato di gastronomia che un bel giorno ha deciso di fondare un gruppo su Facebook, insieme alla sua amica Maria Antonella Calopresti, che porta il titolo di “Quelli che… non solo dolci”, un gruppo nato 2 anni fa e che oggi conta più di 30.000 iscritti. Un gruppo dove si condividono ricette, esperienze ed esperimenti il tutto in un clima goliardico. Vanta collaborazioni con importanti riviste di pasticceria.

Lascia il tuo voto:
recipe image
Nome Ricetta
Gnocchi zucca e rosmarino
Nome Autore
Pubblicato il
Tempo Totale
Voto Medio
41star1star1star1stargray Based on 1 Review(s)
Gnocchi zucca e rosmarino ultima modifica: 2018-10-31T09:00:44+00:00 da Marco Spetti

Commenti