notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Leonardo Sciascia nell’intimità familiare, insieme alla moglie Maria, a passeggio in campagna alla Noce. Mentre si fa intervistare da un’emittente televisiva. Quando beve un caffè al bar del suo paese con alcuni amici. Sono gli scatti che il fotografo di Racalmuto Pietro Tulumello ci “regala” per raccontare il grande scrittore siciliano nella sua dimensione più privata. A Racalmuto appunto. Dove Tulumello frequentò Sciascia per oltre un decennio. La mostra fotografica “Leonardo da Regalpetra” apre oggi le celebrazioni per il centenario della nascita che ricorre il prossimo 8 gennaio.

Leonardo Sciascia

Un anniversario che non vuole essere penalizzato dal Coronavirus. Per questo, nonostante la pandemia, oggi alle 18.15 le manifestazioni per il centenario (precedute da un convegno lo scorso novembre) si apriranno, comunque, con un evento on line. L’inaugurazione della mostra “Leonardo da Regalpetra”, di Pietro Tulumello, sarà visibile nelle pagine Facebook di CasaSciascia, Strada degli Scrittori, Circolo Unione Racalmuto e del giornale Malgrado tutto.

Trenta preziose foto scattate dall’amico Tulumello a Racalmuto

La rassegna, trenta preziose fotografie di cui molte inedite, è stata allestita nella “Stanza dello scirocco”. Un ampio spazio dell’antico palazzo nobiliare racalmutese sede delle iniziative di CasaSciascia, che ha organizzato l’evento. E’ curata da Salvatore Picone e Gigi Restivo. Accanto alla mostra fotografica è stata allestita un’esposizione delle prime edizioni dei libri del grande scrittore siciliano. Con i suoi testi che accompagnavano rare e preziose Cartelle d’Arte di Renato Guttuso, Edo Janich, Giacomo Porzano, Bruno Caruso, Felice Rognoni, Raffaello Piraino.

Sciascia - statua
Statua di Leonardo Sciascia a Racalmuto

Leonardo Sciascia era nato l’8 gennaio del 1921 (è morto il 20 novembre 1989) ed infatti per quella data è previsto un altro evento on line che ricorderà lo scrittore proprio nel giorno del suo centesimo compleanno. Intanto però si parte con queste foto rare e sconosciute che ci rendono l’immagine di uno Sciascia immerso nelle atmosfere della sua Racalmuto. Quelle più quotidiane e spontanee che Pietro Tulumello ha potuto fissare con l’obiettivo della sua macchina fotografica grazie al rapporto di amicizia che lo legava allo scrittore. Sullo sfondo quella Sicilia sempre presente nelle opere di Sciascia, una specie di metafora del mondo intero. Perché, in qualche modo, emblematica di un’infinità di problemi e di contraddizioni siciliani ma non solo siciliani. Ne parlava lui stesso nel famoso romanzo-denuncia La Sicilia come metafora nato da un’intervista fatta allo scrittore, nel 1979, dalla giornalista francese Marcelle Padovani.

La mostra aperta oggi pomeriggio con un evento on line

Durante l’evento on line di oggi sono previsti collegamenti dalla mostra e dalla casa-museo di Racalmuto dove visse lo scrittore da bambino. Interverranno Felice Cavallaro, Pippo Di Falco, Ignazio Marchese, Salvatore Picone, Gigi Restivo, Lillo Sardo e Pietro Tulumello.
Parteciperanno anche il presidente della Regione Nello Musumeci e l’assessore regionale al Turismo Manlio Messina che ha dato il patrocinio a questo evento. Con la collaborazione del giornale Malgrado tutto e del Circolo Unione di Racalmuto. La mostra è solo l’inizio di un ricco programma di manifestazioni che saranno coordinate dal regista Francesco Catalano. Nipote dello scrittore, custode della memoria del nonno e profondo conoscitore delle sue opere, collaborerà con il professor Antonio di Grado, direttore letterario della Fondazione.

Una mostra fotografica per i cento anni dalla nascita di Leonardo Sciascia ultima modifica: 2020-12-28T16:55:04+01:00 da Cristina Campolonghi

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x