Mia madre usava farli come dolce, impastava uova e farina, arrotolava la sfoglia e la tagliava in modo più sottile rispetto alle classiche tagliatelle, una parte la usava per il primo, condita con il classico ragù… e l’altra la friggeva, poi passava i nidi nel miele e infine li decorava con confettini vari, proprio come si usa fare nel bolognese a carnevale. Io, invece, dopo averli fritti, ho voluto condirli con i sapori classici della pizza margherita, pomodoro, basilico e mozzarella (che in questo caso, ho sostituito con la burrata).

Tempo di realizzazione: 1 ora
Grado di difficoltà (da 1 a 5): 2

Ingredienti per 4 persone

320 g di pasta
Salsa di pomodoro qb
1 Burrata
5/6 fette di bacon
Besciamella 
Parmigiano reggiano
Basilico fresco qb
Olio di semi di arachidi
Sale
Pepe

Per la pasta (con Pasta Maker)
400 g di farina di semola rimacinata 
100 g di farina
190 di liquidi (acqua + 2 uova).

Per la besciamella 
½ lt di latte
50 g di farina 
50 g di burro 
Noce moscata 
Sale

Nidi di linguine fritte all'italiana che escono dall'impastatrice

Procedimento per realizzare i Nidi di linguine fritte all’italiana

Dopo aver ottenuto la mia pasta con la macchinetta, l’ho arrotolata con l’aiuto di un mestolo, formando dei nidi che ho fritto in olio di semi di arachidi. Messi su cartapaglia per far assorbire l’olio in eccesso. In un pentolino ho preparato la besciamella, alla quale ho aggiunto del parmigiano grattugiato. Nel frattempo, ho reso il bacon croccante tenendolo in forno per 2/3 minuti. 

Nidi di linguine fritte all'italiana con basilico

Avendo tutto pronto, ho impiattato spennellando i piatti con la besciamella, ho posizionato i nidi e li ho conditi con del ragù avanzato da pranzo (potete condirli anche con una salsetta veloce aglio, pomodoro e origano o basilico), un cucchiaio di burrata su ogni nido, il bacon tagliato a pezzetti e il basilico fresco.
La ricetta è stata realizzata da Amerigo Morgia.

Marco Spetti

Autore: Marco Spetti

Ma chi è Marco Spetti? Un appassionato di gastronomia che un bel giorno ha deciso di fondare un gruppo su Facebook, insieme alla sua amica Maria Antonella Calopresti, che porta il titolo di “Quelli che… non solo dolci”, un gruppo nato 2 anni fa e che oggi conta più di 30.000 iscritti. Un gruppo dove si condividono ricette, esperienze ed esperimenti il tutto in un clima goliardico. Vanta collaborazioni con importanti riviste di pasticceria.
Nidi di linguine fritte all’italiana ultima modifica: 2019-08-07T10:26:28+02:00 da Marco Spetti
Lascia il tuo voto:
recipe image
Nome Ricetta
Nidi di linguine fritte all'italiana
Nome Autore
Pubblicato il
Tempo Totale

Commenti