notification icon
App italiani.it
Tutto il meglio di italiani.it sul tuo telefono
Installa

Come potremo mai dimenticare le Olimpiadi di Tokyo 2020? Il ricordo di queste emozioni resterà indelebile, per un’estate sportiva a dir poco esaltante per l’Italia, reduce dal trionfo agli Europei 2020 di calcio. Una rinascita sportiva che riempie di gioia dopo un anno e mezzo di sofferenze e limitazioni.

Gli atleti italiani sono riusciti a fare la storia del proprio Paese, battendo un record che resisteva da Los Angeles 1932. In 90 anni di storia si era riusciti soltanto a eguagliare tale risultato a Roma 1960. Sono ben 38 medaglie conquistate e non sono mai state così tante per il nostro Paese, al netto di futili critiche piovute nei giorni scorsi. Il giorno del sorpasso su noi stessi è il 6 agosto, che regala tre primi posti, tre medaglie d’oro che hanno fatto gridare di gioia tutti gli sportivi in ogni regione:

  • Antonella Palmisano: oro nella 20 km marcia femminile
  • Luigi Busà: oro nel karate
  • Lorenzo Patta, Marcel Jacobs, Eseosa Desalu e Filippo Tortu: oro nella staffetta 4×100

Tokyo 2020, le medaglie d’oro

Sono 10 le medaglie d’oro dell’Italia a Tokyo 2020, ecco tutti i vincitori per il nostro Paese:

  1. Vito Dell’Aquila: nato a Mesagne nel 2000, è alla sua prima partecipazione. Subito un trionfo d’oro per lui nel taekwondo, categoria -58kg, battendo il tunisino Khalil Mohamed Jendoubi
  2. Cesarini e Rodini: medaglia d’oro nel doppio pesi leggeri di canottaggio. È la prima volta che l’Italia festeggia una medaglia nel canottaggio femminile
  3. Gianmarco Tamberi: nato a Civitanova Marche nel 1992, ha potuto festeggiare la medaglia d’oro nel salto in alto dopo tanta sfortuna patita. La sua esultanza resterà negli occhi di tutti
  4. Lamont Marcel Jacobs: nato a El Paso nel 1994, è l’uomo più veloce al mondo. Medaglia d’oro nella 100 metri. Il tutto 13 minuti dopo il trionfo di Tamberi, per una giornata storica
  5. Banti e Tita: medaglia d’oro nella vela, classe mista Nacra 17, dinanzi a Gran Bretagna e Germania
  6. Consonni, Ganna, Lamon e Milan: impresa riuscita per l’Italia, medaglia ‘doro nell’inseguimento a squadre, con tanto di record del mondo: 3’42’’032
  7. Massimo Stano: nato a Grumo Appula nel 1992, ha vinto da esordiente la medaglia d’oro nella 20 km di marcia
  8. Antonella Palmisano: nata a Mottola nel 1991, ha trionfato nella 20 km di marcia femminile
  9. Luigi Busà: nato ad Avola nel 1987, è un esordiente alle Olimpiadi e ha conquistato la medaglia d’oro nel karate (kumite) e lo ha fatto in Giappone
  10. Jacobs, Patta, Fesalu e Tortu: siamo davvero i più veloci al mondo. oro anche nella staffetta maschile 4×100 maschile, davanti a Gran Bretagna e Canada

Tokyo 2020, argento e bronzo

Ecco tutti i vincitori italiani di una medaglia d’argento e bronzo alle Olimpiadi di Tokyo 2020:

  1. Luigi Samele: nato a Foggia nel 1987, ha vinto la medaglia d’argento nella sciabola individuale maschile. Sconfitto dal solo ungherese Aron Szilagyi. È questa la sua seconda Olimpiade, dopo il bronzo a squadre a Londra 2012
  2. Elisa Longo Borghini: nata a Verbania nel 1991, ha vinto la medaglia di bronzo nel ciclismo su strada, dietro Austria e Olanda
  3. Odette Giuffrida: nata a Roma nel 1994, è alla sua seconda partecipazione, dopo l’argento del 2016. Terzo posto ottenuto nella categoria -52kg di judo contro l’ungherese Pupp
  4. Mirko Zanni: nato a Pordenone nel 1997, è un esordiente e porta subito a casa un bronzo nel sollevamento pesi, categoria -67kg
  5. Nicolò Martinenghi: nato a Varese nel 1999, è alla sua prima Olimpiade e festeggia con un bronzo nei 100 metri rana, alle spalle di Gran Bretagna e Olanda
  6. Miressi, Ceccon, Zazzeri e Frigo: medaglia d’argento nella staffetta 4×100 stile libero. Un primato assoluto per l’Italia, che mai aveva festeggiato un podio nella staffetta veloce
  7. Diana Bacosi: nata a Città della Pieve nel 1983, ha vinto una nuova medaglia olimpica. Dopo l’oro di Rio nel 2016, ecco l’argento di Tokyo nello skeet donne
  8. Daniele Garozzo: nato ad Acireale nel 1992, è reduce dall’oro del 2016 e festeggia quest’anno un argento nel fioretto individuale
  9. Maria Centracchio: nata a Isernia nel 1994, mostra con orgoglio la medaglia di bronzo nel judo, categoria -63kg
  10. Fiamingo, Navarria, Isola e Santuccio: medaglia di bronzo nella spada donne a squadra. È la seconda volta che accade dopo il 1996, quando fu medaglia d’argento
  11. Giorgia Bordignon: nata a Gallarate nel 1987, Rio la vide ottava mentre a Tokyo festeggia la medaglia d’argento nel sollevamento pesi, categoria -64kg. Doppio record italiano per lei
  12. Federico Burdisso: nato a Pavia nel 2001, è un esordiente e festeggia la medaglia di bronzo nei 200 farfalla
  13. Castaldo, Di Costanzo, Lodo e Vicino: medaglia di bronzo nel canottaggio
  14. Samele, Curatoli, Berré e Montano: medaglia d’argento nella sciabola a squadra. Il veterano Montano è salito sul podio a 42 anni, annunciando il proprio ritiro
  15. Ruta e Oppo: medaglia di bronzo nel canottaggio per il doppio pesi leggeri. Mancava un podio da Sydney 2000
  16. Giorgio Paltrinieri: nato a Carpi nel 1994, ha conquistato l’argento nella 800 metri stile libero. Una gara storica, alla quale si è approcciato dopo i problemi fisici patiti e una preparazione atletica spezzata. Vale oro questo risultato dopo l’oro di Rio 2016 e i tanti trionfi ai Mondiali
  17. Volpi, Errigo, Batini e Cipressa: medaglia di bronzo nel fioretto femminile a squadre
  18. Lucilla Boari: nata a Mantova nel 1997, medaglia di bronzo nell’arco individuale
  19. Simona Quadarella: nata a Roma nel 1998, è medaglia di bronzo negli 800 stile libero. Un vero portento, oro agli Europei 2018 nei 400, 800 e 1500 stile libero. Prima azzurra nella storia a riuscirci
  20. Irma Testa: nata a Torre Annunziata nel 1997, è medaglia di bronzo nella boxe, categoria 54-57kg. Il suo successo è storico, perché è la prima donna a ottenere una medaglia in questa specialità in Italia
  21. Mauro Nespoli: nato a Voghera nel 1987, è medaglia d’argento nel tiro con l’arco, dopo l’argento a squadre di Pechino e l’oro a squadre di Londra
  22. Antonino Pizzolato: nato a Castelvetrano nel 1996, ha vinto il bronzo nel sollevamento pesi, categoria -81kg, da esordiente
  23. Ceccon, Martinenghi, Burdisso e Miressi: medaglia di bronzo nella staffetta 4×100 mista maschile
  24. Vanessa Ferrari: nata a Orzinuovi nel 1990, ha vinto una meritatissima medaglia d’argento nella ginnastica a corpo libero. Tanta sfortuna nel suo passato ma, al tempo stesso, la giusta caparbietà. Ha 30 anni si è regalata un sogno
  25. Gregorio Paltrinieri: medaglia di bronzo nella 10 km di nuoto. Nessun italiano ne aveva mai conquistata una in ambito maschile
  26. Manfredi Rizza: nato a Pavia nel 1991, ha vinto la medaglia d’argento nel K1 200 metri
  27. Elia Viviani: nato a Isola della Scala nel 1989, è medaglia di bronzo nell’Omnium
  28. Viviana Bottaro: nata a Genova nel 1987, ha esordito alle Olimpiadi e conquistato il bronzo nel karate (kata)
Tokyo 2020, nuovo record di medaglie per l’Italia: tutti i premiati ultima modifica: 2021-08-06T18:00:29+02:00 da Luca Incoronato

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x